I corsi di scherma storica preparati e seguiti dai nostri “Maestri” sono impostati sui manuali di combattimento dell’epoca, primo fra tutti il “Flos Duellatorum“, manuale scritto a Ferrara nel 1409-10 da Fiore de’ Liberi da Premariacco, considerato ad oggi il primo trattato occidentale sull’arte del combattere.

L’allievo apprende così le basi della scherma, dalle posizioni di guardia fino ai più raffinati giochi di spada “stretti”. A completamento delle tecniche di lotta individuale, vengono apprese anche le tecniche di combattimento con la daga e a mani nude. E’ in fase di preparazione l’insegnamento dei combattimenti con l’utilizzo della lancia.

L’approccio alla disciplina è di tipo didattico e mai, in nessun caso, agonistico. Oltre allo studio delle tecniche, per prendere dimestichezza con i vari tipi di arma viene praticato un combattimento libero a “colpo controllato”. Non essendo previsto fine agonistico l’associazione non aderisce ad alcun tipo di torneo “full contact”.